15 dicembre

Tra qualche ora mi incontrerò  con i genitori dei bimbi rossi che stanno frequentando la scuola materna con la mia Emma. Dovete sapere che quest’anno su suggerimento delle maestre abbiamo deciso di metterci ingioco e di invertire i ruoli nella classica recita di Natale, quindi saremo noi genitori a fare la sorpresa ai nostri figli con un semplice spettacolo a tema.

Come potete immaginare mettere insieme tante teste e disponibilità diverse non è per niente semplice ma alla fine siamo riusciti a ricoprire i ruoli di tutti i personaggi necessari Continua a leggere

Annunci

Bimby e pasta di sale

La scorsa settimana la mia Emma ha chiesto con una certa insistenza di poter fare insieme la pasta di sale, devo essere sincera l’idea non è che mi allettasse tantissimo perchè non mi è mai venuta benissimo, un po’ granulosa decisamente grossolana.

Così spinta dalla richiesta della mia bimba ho pensato che potesse venirmi in aiuto il Bimby, è così bravo a fare la pasta per la pizza figuriamoci se lo spaventa la pasta di sale! In effetti il signor Bimby anche questa volta si è comportato egregiamente!

Questi gli ingredienti necessari:

1

  • 100 gr. di farina 00
  • 100 gr. di sale
  • 60 gr. di acqua

Il procedimento è davvero semplicissimo e richiede pochissimi minuti: inserire nel boccale farina e sale e azionare il Bimby a velocità 8 per 20 sec. dopodichè aggiungere l’acqua e attivare il comando spiga per 2 minuti.

2

Il risultato sarà una pasta di sale liscia e malleabile, perfetta per far giocare i bimbi con le pentoline oppure per usarla per creazioni più elaborate…non vi resta che dare sfogo alla vostra creatività!

3

La dose che vi ho indicato è perfetta per far giocare un bambino, io infatti l’ho raddoppiata per darne la giusta quantità sia a Emma che a Tommaso, ma no preoccupatevi se ve ne avanza: la pasta di sale può tranquillamente essere conservata in frigorifero avvolta da pellicola o dentro un classico sacchetto per alimenti.

4.png

Vi saluto con un’idea semplice per Natale!

Se non sapete come decorare l’albero e avete voglia di sperimentare qualcosa con i vostri figli, anche con i più piccoli, potete utilizzare la pasta di sale: stendetela con il mattarello e poi tagliatela con delle formine per biscotti a tema natalizio e mettetele ad asciugare sul termosifone oppure in forno, come preferite. Una volta asciutte potete anche colorarle con tempere o acrilici, terminate le decorazioni non resterà altro che appenderle all’albero!

PS: se la vostra intenzione è appenderle ricordatevi di fare un buchino con uno stuzzicadenti quando la pasta di sale è ancora fresca così da poterle legare con un cordino!

Buona pasta di sale a tutti e alla prossima idea!

Una festa terribilmente perfetta #2

Sicuramente un festa di Halloween non si può dire tale se non è presente del cibo davvero mostruoso! Ma non preoccupatevi arrivo in soccorso io proponendovi il menù che ho realizzato lo scorso anno.

Nulla di troppo complicato ma di sicuro effetto! I bambini si divertono sempre un mondo, gli adulti restano un po’ più impressionati ma alla fine della serata non resta mai nulla! Vi assicuro che sarà un successo aggiungete a queste idea un po’ della vostra terrificante fatasia e nessuno potrà mai dimenticare la vostra festa da paura!

menù halloween.jpg

 

Ed ecco il dettaglio delle ricette:

wurstel

Wurstel mummificati

6-cappelli-di-strega-salati.jpg

Cappelli di strega

pipistrelli

Pipistrelli al formaggio

Se non volete utilizzare il caprino che ha un gusto per alcuni troppo  deciso potete realizzare questi pipistrelli utilizzando quelli che chiamano “i caprini vaccini” o della robiola spalmabile!

dsc_0423

Toast di mummie

Per quanto riguarda i toast di mummie ho adattato la ricetta alle mie necessità e invece di preparare la pasta per la pizza ho utilizzato il pane per toast, questo accorcia notevolmente i tempi di preparazione e il risultato è davvero croccante!

DSC_0425.JPG

Uova di ragno

ossa-di-pane1.jpg

Pane dei morti

DSC_0642.JPG

Mostri al sangue

Lo scorso anno ho acquistato al LIDL la pasta di Halloween a forma di pipistrello, ragnetto, zucca e l’ho condita semplicemente con un buon sugo di pomodoro (il sangue per l’appunto!), è semplicemente una pasta al sugo mostruosa!

dsc_0431

Ossa al forno

Dietro a un nome da brivido si nasconde un semplice polpettone al forno, utilizzate la ricetta che più vi piace magari quella di famiglia e modellatelo a forma di osso prima di infornarlo! Mi raccomando non dimenticate un tocco un po’ splatter e decoratelo con del buon sangue al pomodoro!

occhio

Occhio di mostro insanguinato

Devo ammetterlo l’effetto scenico è davvero unico…sarà la piccola mannaia a lato del piatto! A me non è venuto così perfetto ma la panna cotta era davvero stra buona!

Ora tocca a voi divertirvi nel preparare la vostra cena di Halloween e se volete condividete sul mio profilo Facebook le vostre ricette mostruose!

Ordine e pulizie creative!

Riordino, organizzazione, pulizie…tutte caratteristiche di Settembre, tutte sfaccettature diverse del ricominciare, perchè per farlo nel modo giusto bisogna partire nel modo giusto!

E così questa settimana la dedico alla pulizia della mia casa e del mio pc lentissimo, al riordino del mio materiale che ormai ha messo radici in ogni angolo e all’organizzazione del mio tempo per renderlo più fruttuoso, ma nonostante questo grande impegno non voglio lasciare da parte la mia parte creativa e il mio essere mamma! Certo gran parte del lavoro è necessario farlo senza i pargoli che girano per casa per evitare di pestarci i piedi o di dover litigare perchè, malauguratamente, un vecchio gioco rotto si infila di soppiatto in pattumiera! Continua a leggere

Salta salta coniglietto

Domani sarà Pasqua, le famiglie si preparano per passare insieme questo periodo si festa, i bimbi trepidanti aspettano di poter aprire le uova di cioccolato o, per i più fortunati, di cercare nei verdi prati le uova diligentemente nascoste dal coniglietto di Pasqua.
Devo dire che non ho mai capito questa tradizione del coniglio ma da quando con i miei bimbi mi è capitato (più e più volte) di vedere il cartone animato de “Le 5 leggende” questo simpatico animaletto mi ha decisamente appassionato!
le-5-leggende-calmoniglio-in-una-immagine-promo-258623

 

 

Certo nel cartone Calmoniglio più che un coniglio sembra essere una specie di canguro, alto, prestante, armato di boomerang taglienti…ma nella mia immaginazione preferisco pensarlo come un coccoloso, soffice e peloso animaletto!

 

 

Il web impazza in questo periodo dei più strampalati tutorial per realizzare coniglietti di ogni sorta…io non so ancora cosa riuscirò a realizzare, visto l’imminenza della Pasqua,  ma voglio regalarvi una carrellata delle idee raccolte in queste settimane…anche se i suggerimenti arrivano all’ultimo non è detto che non possano essere utili per la prossima occasione!

Decorazioni per la tavola…

tovaglioli orecchiosi

Bunny-Napkin-fold.jpg

portatovaglioli saltellanti

IMG_1370.jpg

Piatti dolci e salati a forma di coniglio
dolce coniglietto

21095_364998850350788_4366589453016132604_n.jpg
coniglietti rotolosi

7705027_f520.jpg

E per finire con le decorazioni per la casa e le attività da fare con i pupi durante questi giorni a casa da scuola!

calzini che per magia diventano conigli

sock-bunny-1.jpgi

in diverse versioni

20130701103645_3UKF4.thumb.700_0

per chi è appassionato di pompon

0afc78a55a3e33e3d5beb6a02f3edde2.jpg

biglietti fatti con le mani!

bunny-handprint-craft-easter-612x1024.jpg

Spero che queste idee tardive possano comunque farvi piacere e che passiate questo periodo di festa contornati dall’affetto dei vostri cari, perchè l’amore è da sempre la forma di energia più grande in grado di cambiare una giornata qualsiasi  magari anche con un po’ di pioggia in un’occasione unica e speciale!

Buona Pasqua

Festa del papà sotto la neve…

In questa strana giornata di neve marzolina, quando vedere i propri bimbi giocare in mezzo ai soffici fiocchi di neve diventa fonte della più grande gioia al mondo, ho deciso di sperimentare una semplice tecnica per realizzare un originale regalo per la festa del papà.

Era da tantissimo tempo che desideravo riuscire a decorare quelle candide tazze comprate ancor prima di sposarmi…volevo regalarle a Natale agli amici, poi pensavo che avrebbero sostituito le mie tazze usate e sbeccate…ma poi con la passione (..direi quasi dipendenza…) per Pinterest e per qualsiasi idea creativa ho deciso che sarebbero state perfette per provare qualche innovativa tecnica di decorazione!

Così ho deciso di cogliere l’occasione della festa del papà per decorare finalmente  queste tazze utilizzando dello smalto per unghie, che non posso utilizzare in altro modo vista la voracità con cui me le mangio! Il procedimento è talmente facile e veloce che vi assicuro farlo con i bimbi sarà un gioco da ragazzi!

Occorrente:

  • Tazza o mug o tazzina da caffè bianca o tinta unita
  • Smalto per unghie
  • Recipiente con acqua
  • Stuzzicadenti o pennello
  • Pennarello per ceramica (opzionale)

materiale.png

Prendete un recipiente abbastanza capiente da poter contenere la vostra tazza sdraiata e riempitelo con dell’acqua (utilizzare un recipiente usa e getta vi assicurerà di non rovinare qualche vostra stoviglia).

Versate nell’acqua qualche goccia di smalto per unghie…io ho scelto 2 tonalità sul marrone…e con l’aiuto di uno stuzzicadenti o di un pennello mescolatele creando una bella macchia colorata sulla superficie dell’acqua!

fase1.png

A questo punto il più è fatto…infatti appoggiando la vostra tazza sulla superficie dell’acqua come per magia lo smalto aderirà completamente alla tazza decorandola con dei bellissimi effetti cromatici! Vi assicuro che sembra davvero una magia…io per prima sono rimasta sorpresa per la velocità e la semplicità del processo.

fase2.png

A questo punto la tazza è diventata unica nel suo genere…lasciatela asciugare almeno mezz’ora così da essere certi che lo smalto non appiccichi più.

Per rendere il regalo ancora più unico ho deciso di acquistare dei pennarelli per ceramica e personalizzarla con alcune scritte dedicate al papà, affinchè il colore di questi pennarelli sia perfettamente fissato alla ceramica sarà necessario un tempo di asciugatura di 15 min. all’aria per poi passare in forno a 160° per circa 25 minuti.

fine.png

Questo è il risultato ottenuto! Mio marito pensava che le avessi comprate!

Spero di avervi dato una nuova simpatica idea da provare!

Buona festa del papà e buona nevicata a tutti!

Finalmente ce l’ho fatta!

Finalmente ce l’ho fatta! Per la prima volta da quando è in uso a casa nostra la stupenda tradizione del Calendario dell’Avvento sono riuscita ad arrivare in tempo…ieri sera alle 8 ho terminato, appeso e aperto il primo pacchettino con i miei bimbi!

Ma quest’anno sono ancora più orgogliosa perchè l’ho fatto tutto io…semplice per carità ma tutto fatto da me! (gruccia a parte!) erano anni che tentavo di trovare il tempo per realizzare un calendario dell’avvento hand made e la mia momentanea allergia da lavoro mi ha dato l’occasione di farlo… Continua a leggere

Halloween…in ritardo!

Con mio grande dispiacere non sono riuscita a pubblicare tempestivamente il post sul mio Halloween, ma purtroppo sono stata presa da una brutta influenza e dagli ultimi preparativi di un importante evento, il matrimonio della mia migliore amica!

Volevo in ogni caso condividere con voi alcune foto e il menù che ho preparato per l’occasione…il resto ve lo svelerò ormai il prossimo anno!

6

7

Halloween #2 operazione costume

Ecco qui il secondo post della serie Halloween…volevo condividere con voi un modo semplice ma di sicuro effetto per realizzare un semplice costume da scheletro adatto sia ai bambini che agli adulti.

Io ho utilizzato questo sistema alcuni anni fa con il mio figlio Francesco..

Occorrente:

  • abiti scuri (preferibilmente neri)
  • carta bianca (meglio se con grammatura un po’ alta tipo cartoncino e di formato A3 per le ossa degli adulti)
  • forbici
  • pinzatrice

Continua a leggere

Halloween #1

E così anche quest’anno sta arrivando Halloween…anzi manca davvero pochissimo!

Lo so che é una festa commerciale, che non appartiene alla nostra tradizione e che è solo un modo per far vendere oggettistica di dubbio gusto…Però a me Halloween 🎃 piace! Sono oramai diversi anni che mi cimento in mostruose cene a tema per la gioia di grandi e piccini e ogni anno cerco di trovare nuove spaventose ricette da proporre ai miei sfortunati ospiti!

foto Continua a leggere