Parigi, 13 novembre 2015

Stamattina mi sono svegliata ancora incredula per quello che è accaduto ieri sera a Parigi…e non posso ignorare tutto questo, sento il bisogno di parlarne, non intendo fare facili ideologismi o commenti banali ma non riesco a girare la testa dall’altra parte…

Non appena appresa la notizia il mio primo pensiero é andato ad una coppia di amici che vive a Parigi… Spero che ieri sera abbiano passato una tranquilla serata in famiglia e non siano stati coinvolti direttamente da questi eventi.

Cerco di capire e riflettere ma mi chiedo come si possa uccidere e uccidersi per un’ideologia, come non si possa cercare un dialogo, perché si debba imporre con la forza e il terrore il proprio pensiero…eppure la storia è piena di pagine simili dalle crociate a i giorni nostri Continua a leggere

Annunci